Referenti
Accesso
Ricerca in Sovritalia
Chi è online
 78 visitatori e 5 utenti online

Concorsi in Atto

Solo gli utenti registrati possono aggiungere nuovi mesaggi, effettuare accesso.

mauriziojb: x Sileno

Condivido la tua chiave di lettura,le votazioni seguite alla correzzione degli elaborati presentano molte zone d'ombra ed a questo proposito l'unica possibilità è quella di un ricorso, meglio se collettivo per ridurre le spese (qualche sindacato si è fatto avanti), chiedendo con una perizia da parte di un professore, meglio se universitario di materie giuridiche, che supporti ciascun elaborato dandogli una valenza espositiva pari a quella di anche un solo elaborato tra quelli idonei, allora si che il TAR romperebbe gli argini di un fiume in piena di ricorrenti ed in futuro adotterebbe politiche più eque, se lasciamo sempre stare le cose così come stanno la colpa è anche nostra

31. 01. 2016

Sileno: x Maurizio

Io avrei una differente opinione, cioè che non vi è stato uno spostamento dei voti in avanti, ma al contrario un taglio improvviso degli idonei che sono stati ridotti a 2200 da una cifra maggiore perlomeno di 1000 unità, e visto che deve essere stato fatto in fretta e furia i risultati sono sotto gli occhi di tutti, ossia improbabilissimi picchi di due o tre voti, tipo 28 e 35. Inoltre nelle giustificazioni addotte dal dipartimento si specifica che la commissione ha letto varie volte ogni elaborato...ebbene io ho il verbale di correzione del mio elaborato e senza calcolare il tempo neanche di andare in bagno o prendere il caffè, la commissione l'ha corretto in una media di 7 minuti, comprensivi della procedura di identificazione e verbalizzazione del voto di ogni elaborato. Mi domando in quei 7 minuti chi ha letto più volte il mio tema, ognuno dei membri, o uno solo? e quindi il voto non è più collegiale ma derivato dalla interpretazione di un singolo? inoltre a ogni tema non corrisponde un giudizio della commissione relativo a quel tema specifico, ma è uno standard legato al voto...ad esempio se prendi 35 :trattazione limitata all'essenziale, qualsiasi siano stati meriti o demeriti del tuo compito, e cosi via anche per i non idonei i giudizi sono frasi precompilate legate al voto affibiato e non alla valutazione del tema. 

30. 01. 2016

moren@: battute

Forse ho la mente ancora annebbiata e non ho capito la battuta. Comunque.... mi aspettavo di non esserci dopo le ultime news degli scaglioni. Mi aspettavo però che andassero a ruolino. Così non è stato.Mi scuso per il mio precedente intervento scurrile, ero fresca di incazzatura

28. 01. 2016

mauriziojb: ...

Battute a parte,

questa movimentazione parziale a danno del 25° è una vera schifezza

28. 01. 2016

mauriziojb: x Morena e Alessandra

Ciao Alessandra,

ciao Morena, hai bisogno di firmare un permesso orario?

28. 01. 2016

mauriziojb: x Sileno

Sono pienamente d'accordo con la tua analisi, c'è stato un notevole spostamento in avanti fino al 35 dei probabili voti dal 29 al 34 (che coraggio a mettere un 34 anzichè 35), l'unica arma di difesa è acquisire i compiti altrui (non a caso) ma bensì quelli con 35 xchè se l'Amm.ne ti da i migliori che sono stati svolti come contesti il voto ed infine aggregarsi ad un ricorso collettivo

28. 01. 2016

moren@: ....

Io me la sono presa in culo, chi devo ringraziare? 20 anni di attesa sono pochi si vede

27. 01. 2016

moren@: concorsone

Oggi è uscita la graduatoria 2006 del concorsone  con le sedi disponibili. Per noi ancora nulla..leggevo che notificheranno il grado da vice sov al primo ciclo arrivato il 21 gennaio soltanto nel mese di marzo. Forse che per "ricevere il cambio" si deve aspettare la loro nomina? Possibile che nessuno abbia notizie?

25. 01. 2016

moren@: quindi

Quindi niente. Ogni giorno c'e' una nuova cazzata che circola. Non rimane  che arrangiarsi come si può. 

 

22. 01. 2016

rilo1: Quindi?

Novità trasferimenti dell'ultimo minuto???

Ma qui è tutto in silenzio???

22. 01. 2016

stf: a sileno

Vista.
La statistica dice che c'è un buco che non ha precedenti in matematica e nei concorsi a meno di non scavarlo con la vanga e di fretta.
Gli altri numeri dicono che i 3000 di cui si parlava erano un numero reale fino a un certo momento.
Non saprei se i 1500 accessi agli atti fatti con criterio comparativo porteranno a una conferma della teoria di una linea bassa del 35 e i parametri utilizzati per questi corrispondente a un migliaio di compiti meno valutati. A sentire i primi pare di si.
I sindacati hanno ravvisato e comunicato dell'anomalia, ma da un flash alla semplice e onesta verità e all'occorrenza a una soluzione la strada è tanta e mai praticata.
Giustamente gli interessati ravvisano solidi elementi e li portano avanti. Gli idonei umanamente  sperano il contrario ma non per questo, credo,  non capiscono le ragioni degli altri delle quali non sono certamente i responsabili.

22. 01. 2016

Sileno: concorso 1400 ispettori

Qualcuno ha fatto caso all'improbabile, se non quasi impossibile, statisticamente parlando, distribuzione dei voti degli idonei e dei non idonei al concorso da isp? 901 persone non idonee con voto 28, mentre con voto 29 solo 16 persone, o con voto 33 giusto due persone e nessuna con voto 34, mentre di botto si arriva a 1472 persone con 35...a un occhio esterno sembrano più numeri ottenuti modificando i risultati reali con la macchina cifratrice Enigma che con una correzione ed una valutazione da parte di una commissione di esperti di temi di diritto, che per loro natura non possono essere in alcun modo sovrapponibili tra loro o tuttalpiù in minima parte, dando luogo a voti ben più omogenei e spalmati su tutte le cifre e non su picchi sospetti, sia tra i non idonei che tra gli idonei. Forse...e dico forse i troppi idonei che erano venutri fuori ad una prima valutazione dei temi cozzavano con l'interesse di non colmare il vuoto d'organico nel ruolo ispettori (naturalmente parlo dell'interesse dell'amministrazione mica di quello di privati nella gestione di un nuovo concorso) affinchè subito dopo potesse essere giustificabile l'uscita di un concorso per il medesimo ruolo ma da esterni da ben 320 posti!

cui prodest scelus, is fecit

22. 01. 2016

Alexxxandra: .......

stef, hai detto poco...c'è sempre stato un turnover " abbastanza " regolare nel dare il cambio ai sovr, ma se tu parti da una garanzia della sede ( altrimenti il numero dei sovr anche col concorso-truffa sarebbe stato accettato FORSE da 1000 colleghi sul totale), e poi sotto pressing concedi PURE l'ufficio è normale che il meccanismo si inceppa e sovr sia perdenti sede che anziani che attendono il trasferimento , se la vedono mettere in quel posto appunto perché  con la poltroncina promessa, non dai la possibilità a chi attende di andare proprio in quell'ufficio...ed è proprio questo che si sta verificando..ti faccio un esempio, il collega che dalla polfer x vuole andare alla questura y non può, perché il miracolato della sua sede non andra a dargli il cambio alla polfer, ma in questura o alla stradale...facendo così, tutti quelli in attesa devono aspettare che lor signori scelgano con calma a quale annualità partecipare dove hanno garantita anche la scrivania...ma te sembra normale?????? Naturalmente ho tralasciato la modalità concorsuale "semplificata" e casalinga fatta apposta perche non sia troppo stressante..

21. 01. 2016

stf: non esagerate però...

a parte ciò, due considerazioni.

Dal 98 anno del 15 corso ad oggi col 26 non sono cambiate le attribuzioni dei sovrintendenti.
Sono cambiati altre cose.

Innanzitutto l'età: nei primi tre corsi c'erano sporadici assistenti capo, succesivamente vuoi per il ritardo nel bandire, vuoi per la parte a soli titoli riservata agli anziani si è spostata parecchio avanti l'età dei neo sov.

Questo fattore ha raggiunto il top col 26 corso adattato alla partecipazione degli AC più anziani con la garanzia di sede e anche orientato a questi nell'altra parte dove comunque a titoli che notoriamente non li prendi da agente.

Detto questo è comprensibile che sia cambiato anche l'atteggiamento di quanti diventano UPG. Inizialmente il cambio ufficio (se non la sede) era un fattore previsto e accettato. Oggi rimandano tutti più o meno megli stessi uffici.
Una volta si guardava al futuro, forse un po' più idealisti e motivati di come possono essere i  quasi o ultra 50enni p.v.
Questo nei grandi numeri, le eccezioni ci sono sempre.

Quanto sopra alla fine non è particolarmente importante a parte la giustificata incazzatura di quanti avrebbero voluto giocarsi le chances con la prova scritta e tutti quelli che hanno pieno diritto a riprendere la sede prima che questa venga garantita di default a un upg successivo.

 

21. 01. 2016

BiKappa: Joelma...

"... questa volta la musica è stata ben diversa ecc. Ecc. "

CHI SI LODA SI IMBRODA

Prendi la qualifica di Sovrintendente non quella di super eroe e lustro a questa amministrazione lo puoi già dare da agente...

in ogni consorso ci sono stati vincitori molto giovani, soprattutto nei precedenti dove l'esame riduceva il gap rispetto agli altri titoli quindi non sei nè il primo nè l'ultimo che diventerà sovrintendente ma ti posso garantire che ce ne sono di molto anziani che magari hanno l a terza media e che ci danno la paga a me e te messi insieme. 

 

21. 01. 2016

 

Mostra num << Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>Pagina 1 di 1785
Powered by Phoca Guestbook