Referenti
Ricerca in Sovritalia
Chi è online
 82 visitatori online

Ricorso Legge Pinto rg 6901/2011 e 5831/2011 (ricorso TAR 8594/2001)

VINTI I due ricorsi, qui di seguito le istruzioni per la richiesta di pagamento da compilare a cura di ogni richiedente utilizzando l'apposito modulo dedicato:

- in caso di eredi occorre la dichiarazione sostitutiva di notorietà;

- al n. 1 va  barrata la prima opzione;

- al n. 2 va  barrata la prima opzione;

- occorre allegare copia del documento di identità in corso di validtà e copia del codice fiscale;Considerato che l'importo liquidato è maggiore di € 1.000,00 occorre indicare il codice IBAN.

Per mero scrupolo ricordo che il pagamento - una vola ricevuto - è comprensivo anche della quota concordata di spettanza all'avvocato e che, pertanto, sempre all'esito del pagamento la stessa dovrà essere versata al sottoscritto legale.

Bisogna inviare la documentazione allo studio del legale:Valentina Ravecca Lungarno B. Buozzi n.20, Pisa SOLO TRAMITE POSTA ORDINARIA (potrete chiedere conferma della ricezione tramite email).

Allego anche il ricorso per consentire ai ricorrenti di ritrovare il proprio nominativo.
Avv. Valentina Ravecca

 

Percorso

Pagina Iniziale Documenti Ricorso "Legge Pinto" Ricorso Legge Pinto rg 6901/2011 e 5831/2011 (ricorso TAR 8594/2001)