Referenti
filippo_raciti2.jpg
Accesso
Ricerca in Sovritalia
Forum Sovritalia
Disturbedfrodo12
pillole dimagranti quali sono le migliori (http://www.pilldi.it/pillole-dimagranti-quali-s...
Martedì 23 Maggio 2017 17:50
ifyqimacy
Get involved poliwęglan lity http://pl.kodb.pl (http://pl.kodb.pl)
Domenica 07 Maggio 2017 17:21
Concorsi in atto
lynx73
Ma non dovevano trasferire tutti i sovrintendenti che avevano presentato istanza prima del...
Giovedì 08 Settembre 2016 13:03
rey
poi ci sono quelli che in guerra (si fa per dire) non scendono a prescindere....e sanno SO...
Domenica 13 Marzo 2016 17:34
Chi è online
 50 visitatori online
Find us on Facebook

mancato rientro in sede XXV


                                                                                     

       Al Signor Segretario Generale       SIULP

 

  Al Signor Segretario Generale       SAP

 

   Al Signor Segretario Generale       SIAP

 

                          Al Signor Segretario Generale       SILP Per la CGIL

 

                                 Al Signor Segretario Generale       UGL Polizia di Stato

 

       Al Signor Segretario Generale       COISP

 

                Al Signor Segretario Generale       UIL Polizia

  

                 Al Signor Segretario Generale       CONSAP      

 

Oggetto: Ruolo sovrintendenti della Polizia di Stato. XXV Corso problematica

                 relativa al mancato rientro in sede.

 

    Si porta all’attenzione delle SS.LL. la perdurante problematica che affligge i Sovrintendenti del XXV Corso i quali, a tutt’oggi, attendono di poter rientrare in sede.

 

    Come è noto, grazie all’impegno di molte OO.SS. e dell’Amministrazione, i colleghi vincitori dell’ultimo concorso per 7.597 posti da Vice Sovrintendente (XXVI corso), non perderanno la sede di appartenenza e pertanto si vedranno garantita la sede e presumibilmente anche l’Ufficio d’appartenenza.

 

     E’ condivisibile la scelta e la necessità di evitare di “sbattere” lontano da casa colleghi con famiglia e molti anni di servizio alle spalle, evitando nel contempo di aggravare l’Amministrazione di inutili spese.

 

     Ma rimane certamente deprecabile l’aver trascurato e lasciato lontano da casa i colleghi del XXV corso, i quali aspettano, ormai da lungo tempo l’agognato e sperato rientro in sede.

 

     Va da sé che questa situazione palesa un evidente disparità di trattamento nei criteri di assegnazione alle varie sedi tra il personale appartenente al medesimo ruolo.

     Non si può garantire al XXVI corso ciò che invece si sta negando al XXV corso.

     Per quanto sopra evidenziato, l’Associazione Sovritalia chiede l’intervento di codeste OO.SS. affinché l’Amministrazione della P.S. si attivi per garantire un immediato rientro in sede dei Sovrintendenti del XXV ° Corso e dei Corsi precedenti laddove ancora in attesa di fare rientro in sede, riconoscendo loro una pari dignità professionale, rispetto ai “più giovani colleghi” dello stesso ruolo.

 

                                                                                                                      IL PRESIDENTE ED IL DIRETTIVO DI SOVRITALIA